Esagerazioni postali

Ok.

Questa volta la banca ha un po’ esagerato.

“Prova il gusto che rende di più”.

E mi hanno mandato un lecca lecca, per posta.

Col cavolo che lo provo!

Un pensiero su “Esagerazioni postali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *