20 ore & counting

Avviare Photoshop alle 7.30 di venerdì.

Chiuderlo alle 4.11 di sabato.

In mezzo, solo tanti spostamenti di file da un disco all’altro per liberare un po’ di memoria virtuale per gestire pdf di dimensioni disumane e le canzoni della seconda stagione di Glee a tutto volume sparate dalle Creatures collegate all’iPod.

La stanchezza, di questi giorni senza un attimo di tregua, ma la soddisfazione per i risultati. E la consapevolezza che: eh, mi piace!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *