Il biglietto che non c’è

Perchè ho affrontato isterica, i suoi discorsi su quanto è pericoloso fare benzina al self service di notte con tutta quella brutta gente che gira in giro e mi ha fatto perdere 20 minuti per nulla.
Perchè c’è qualcuno che mi sta occupando la doccia.
Perchè quando sono andato su a prendere il bigliettino nel cassetto, isterica si è messa a fare la ficcanaso come sempre, chiedendo cosa stessi facendo e cosa stessi cercando.
Perchè in redazione come sempre, mi hanno trattenuto più del dovuto.
E perchè non mi va di arrivare a mani vuote.
Però, alla fin fine, sarà così.

Sale e pepe.
Sempre insieme.
Mai si separano.

Per il mio primo s. Valentino passato con Te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *