Senza parlare

Ok. Direi che le ultime due sono state due serate bellissime. La prima un po’ più intima. La seconda all’insegna del trash, della ressa, del “stamoce tutti viscini viscini”, al Join the Gap @ Borgo del Tempo Perso.
Mi spiace aver perso di vista una collega e il suo gruppetto di amici. Ma l’idea di diversi per andare al guardaroba è stata abbastanza deleteria. E fortuna che c’erano degli amici del Kob di Love, di cui abbiamo tranquillamente usurpato divanetti, cubo e torta.
E’ deciso: devo conoscere gli altri del Kob. E serate come questa si devono ripetere: belle belle belle.
Anche se, in realtà, non ho più voce.

Un pensiero su “Senza parlare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *