109 – eppure

Che poi è strano.

Hai improvvisamente guadagnato un po’ di fiducia in te stesso.

Ti senti contento e felice.

Ieri mattina ti sei messo a ballare come un cretino salendo in ascensore con la Ke$ha a tutto volume.

Hai deciso che quell’orario fisso di pubblicazione di questi 365 ormai per te non ha più alcun significato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *