147 – domande

Ho imparato a mie spese che ci sono tantissime domande da non fare.

Una di queste è “ragazzi, vi serve una mano?”. Sopratutto se pronunciata alle 18.30 del venerdì. Perché è una di quelle domande che ti potrebbe svelare un intero universo di cose ancora da fare, entro ieri.

E ha il potere di farti sembrare quella cena delle 21.30 maledettamente presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *