159 – futuri

È che sei abituato a prendere la situazione del momento, proiettarla nel più roseo dei futuri ed essere convinto che sarà così.

Poi le cose cambiano, il futuro più roseo cambia di conseguenza e però sei tranquillo.

Poi le cose cambiano ancora – e di molto – e ti ritrovi all’improvviso senza un futuro roseo a cui fare affidamento, ma ti immagini davanti a te solo una serie di nubi particolarmente indecise sul rovesciarti addosso secchiate d’acqua ed infinite saette o se farsi cullare via dal vento e mostrarti un sole splendente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *