205 – coccodrilli

Poi succede che rientri a casa dopo una bella cena con persone a cui vuoi un sacco di bene e alcuni loro amici.

E va tutto bene, sei contento e stai pensando al lui letto e a guardare un paio di puntate di Scandal prima di dormire, nonostante il cambio dell’ora.

Ma appena entri in stanza trovi il sacchetto con i coccodrilli Haribo aperto e abbandonato sulla scrivania e tu sei sicuro di non averlo affatto lasciato così.

E quindi ti sale improvvisamente quella brutta bruttissima sensazione, per cui ancora una volta ti senti violato.

E no, non è perché è sparito l’ultimo coccodrillo giallo lasciato da parte per un’occasione adeguata e non stai esagerando visto che in fin dei conti era solo una busta delle caramelle: è il principio dietro al gesto di toccare e aprire una busta altrui la cosa insopportabile.

Busta per altro assolutamente anonima e messa sotto altre cose, rendendo inapplicabile la scusa del “ho visto che erano caramelle, ne ho presa una” visto che implica l’aver comunque frugato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *