amici

Oggi è una di quelle giornate in cui ti ricordi di quello che per te è un amico e inizi a rivalutare chi ti sta attorno.

Ed ovviamente ci rimani male, ma forse poi ti rendi conto che hai caricato di inutili aspettative persone che forse non ci tenevano così tanto a te.

E così niente, ci rimani un po’ male perché la tua affollata cena di domani sera non sarà così tanto affollata. Ci rimani male perché chi comunque volevi ci fosse di più, tra gli altri, neanche ti ha degnato di una risposta.

E niente: pensi invece a chi sarà e pulisci e pulisci e pulisci perché la tua casa ti piace e domani deve essere uno splendore, per te e per i tuoi ospiti, perché è giusto così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *