E un altro Natale è andato

E così è passato un altro Natale.

Di quelli calmi e tranquilli, casalinghi e un po’ troppo solitari, forse.

Un Natale sobrio, senza troppi regali (né fatti, né ricevuti), senza un albero luminoso e lampeggiante.

Un Natale in cui ho sentito tantissima nostalgia. Una nostalgia piena di dubbi, di se e di ma, pur consapevole che il tornare indietro non è mai come si vorrebbe.

Però in questi giorni ho avuto modo di rivedere carissimi amici dopo troppo tempo, ho recuperato un bel po’ di sonno perduto e mi sono rilassato dopo gli ultimi giorni fin troppo frenetici.

Quindi, per ora, va bene così.

Auguri a tutti voi, anche se arrivo un po’ in ritardo 🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *