Telefonate e commenti

Sarà, ma a me parlare con la Bergamasca fa bene.

E fa piacere leggere e riflettere su quello che voi mi scrivete. E sento che, intorno a me, ho un sacco di persone che, chi più, chi meno, ci tiene a me.

Via la tristezza, via le crisi e un po’ più di risoluzione e fermezza guardando il mio futuro e la mia situazione.

E’ stupido lasciare sfuggire l’occasione che aspetto da almeno 4 anni.

E’ stupido fare di tutto per uscire di casa, a 23 anni, per cosa, poi? Non risolvere il problema con i miei e – forse – faticare a vivere e fare molti sacrifici.

Quindi, signori miei, quella è la mia casa ed è giusto che ci viva ancora, fin quando ne avrò bisogno.

Quella è la mia famiglia e devo darmi da fare perchè i rapporti si sistemino.

Quello è il mio futuro e ci devo almeno tentare.

E mal che vada, per una volta nella mia vita, non avrò rimorsi.

3 pensieri su “Telefonate e commenti

  1. Spero sia stato posseduto SOLO dal demonio, e NON da altro…

    OPS… 😛

    Bene, bravo, clap clap.
    Questo è “parlare”!!!!
    BRAVO BRAVO BRAVO!!!!!!!

    “No regrets, they don’t work” come cantava Robbie Williams quando ancora non vedeva gli ufo!

    Famiglia, casa e scelte personali sono cose che si plasmeranno con e su di te.
    Dai tempo al tempo.
    Forse ce ne vorrà MOLTO meno del previsto!!

    BRAVO BRAVO BRAVO!!!
    (Dio, quanto lo invidio!! grrrrrrr. Fossi io così risoluto!! 🙂 )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *