TO-DO #2 (credo) Update 2

 

  1. preparare un seme completo per il lavoro sulle carte (entro lunedì)
  2. ricerca storia dell’arte, della grafica e del design (entro martedì)
  3. studiare  continuare a studiare storia per l’esame (entro martedì)
  4. trovarsi con il gruppo (mercoledì e giovedì mattina)
  5. lavorare (mercoledì e giovedì pomeriggio/sera/notte)
  6. trovare continuare a cercare il modo per rendere cartoonose tutte quelle foto che ci servono per il lavoro di gruppo/video (per venerdì)
  7. montare almeno una parte del suddetto video (per venerdì)
  8. finire tavole da finire fare gli ultimi ritocchi alle tavole (per venerdì) 
  9. preparare le bozze del progetto finale del corso di disegno (per venerdì), ma mandare una mail alla prof molto prima
  10. trovare il materiale per il progetto finale di un’altro modulo del corso di disegno (per venerdì)
  11. lavorare (domenica)
  12. studiare per i 2-esami-in-1 esame (per il lunedì successivo)
  13. andare avanti con il progetto delle carte per l’ultima revisione (per il lunedì successivo)
  14. lavorare (martedì, mercoledì, giovedì pomeriggio/sera/notte)
  15. trovarsi con il gruppo (mercoledì e giovedì mattina)
  16. concludere il montaggio del video (per venerdì successivo)
  17. concludere i progetti finali dei 2 moduli del corso di disegno (per il venerdì successivo, ma si spera di no)
  18. concludere le carte (sabato)
  19. stampare le carte (sabato)
  20. comprare il materiale per la confezione (sabato)
  21. ritagliare le carte (sabato/domenica)
  22. lavorare (domenica)
  23. ricordarsi delle cose da fare che mi sono dimenticato di scrivere in questa lista.
  24. dormire, di tanto in tanto

Una giornatina niente male, veramente, massacrante. Quasi 2 ore in copisteria per stampare quella ricerca. Ed è successo di tutto. Prima nessun tizio del negozio a cui chiedere di lanciare le stampe, poi il computer non leggeva il mio pdf, poi la carta inceppata (e ancora nessuno che la disinceppava) poi la carta finita (ma talmente tanto finita che non avevano più gli A4 e dovevano tagliare in 2 l’A3), poi il toner finito (ma la ragazza che mi seguiva era bassa e non arrivava al contenitore dei toner, poi non sapeva qual’era e quindi ha lasciato perdere, servendo altri). E ovviamente il toner era finito all’ultima pagina. Poi dovevano essere tagliate e rifilate. La macchina era ovviamente impegnata. E la tizia continuava a controllare le mie stampe. Sì, ok, va bene, alcune immagini sono in bassa, altre saranno venute male perché non le ho schiarite. Però, cavolo mettiti lì, e taglia quei cavoli di fogli. E sì, voglio il retro nero per la rilegatura, perché non ho voglia di decidere. E sì, sono sicuro (anche perché gli altri colori erano un rosso che non c’entrava nulla con i colori della copertina e altri che non avevo voglia di vedere). Poi, ovviamente, lei non poteva fare cassa, quindi ho dovuto aspettare un’altra. 40 euro per stampare e rilegare 2 ricerchine del cavolo.

E poi, ovviamente, di corsa in aula, arrivando a destinazione praticamente ansimando.

Per un esame tremendo, con domande sinceramente assurde. Ma per lo meno è andato. Mal che vada, ci penserò di nuovo il 2 sera.

Ora  voglio solo tranquillizzarmi un po’, mangiarmi la mia crepes alla Nutella qui al TodoModo e scappare poi sul treno e tornare a casa.

Che domani sarà un’altra lunga giornata.

9 pensieri su “TO-DO #2 (credo) Update 2

  1. TodoMondo… e che è?!
    Crepes alla Nutella?!
    Ma sei pazzo a darti a dessert così raffinati e salutari?!?!

    Cmq, BRAVO.
    Si sapeva che non ci sarebbero stati grossi problemi, sei uno in gamba.
    Nobile e in gamba! 🙂

    Certo che la retrocopertina rossa, potevi anche sceglierla.. e chissenefrega se non stava con l’insieme..
    Aveva un suo “LIEVE” perchè, no?! 😉

  2. Il TodoModo è un favoloso bar/creperia che c’è vicino all’uni. Andrei sempre a mangiare lì, se non fosse che tutti vanno sempre lì, quindi è sempre pieno.
    Per quel che riguarda il colore, per quanto ami il rosso e il magenta, preferivo un colore neutro. E non avevo tempo da perdere!
    Dovevo solo ricordarmi di chiedere lo sconto per il tempo atteso. Cavolo, 40€ per due ricerchine del cavolo!

  3. Il “lieve” era riferito ad un “certo” sms… 😉

    Ma non ho capito perchè Byb abbia collegato il rosso di una retrocopertina con una sua dieta (di cui NON ha bisogno!)…
    BOHHHHHHH!!!

    40€ sono effettivamente un po’ troppi per 2 rilegature..
    allo stesso prezzo ci stava un…

    un…

    paio di scarpe?!?! 😀

  4. ecco!
    minimizzate pure adesso.

    la bilancia è di là: cattifa ed inesorabile.

    altro che gelato di hello kitty, al prossimo blog incontro, forse potrò permettermi di mangiarne gli adesivi.

    ma dipende molto dalle calorie della colla.

  5. Non era sparito il tuo commento.. era finito nella coda di spam in attesa di moderazione, per non so quale motivo..
    È da un po’ che succede così.. non è che sbagli a scrivere indirizzo mail/sito? Non ti rimangono in memoria?

    Per il resto, i 40€ comprendevano anche la stampa fronte/retro di 18 pagine in carta patinata da 120gr, rifilati e rilegati..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *