Non sono un’infiltrato. C’ho il poster.

Che lui sia o meno un infiltrato non si sa. Lui, di Casa Pound, c’ha er poster eppoi la situazione era concitata (mancava poco e si prendeva tè e biscotti delle 5 con il poliziotto) eppoi sta tenendo la porta della camionetta, che sennò avrebbe slogato la spalla del tizio con la giacca da motociclista.

Boh!

via Gattonero on Twitter

via Repubblica.tv 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *