Discorsi mattutini

“Stavamo pensando.. se ti imbarcarchi in una laurea di design o architettura.. insomma, è un po’ tardi, poi magari rimani indietro con gli esami e i professori ed è difficile. Quindi lasci il lavoro, la mattina segui le lezioni di Arte&Messaggio e al pomeriggio vai a seguire i corsi che ti mancano per la laurea in economia, magari lunedì che papà è a casa andate in Bicocca a vedere come fare il trasferimento”

4 pensieri su “Discorsi mattutini

  1. ipotesi curiosa.
    ma sarebbe fattibile?
    cioè, ad esempio, arte e messaggio non ha degli esami che potrebbe accavalarsi come tempistiche con quelli di economia?

    ah, per economia in bicocca, se ti servono consigli, chiedi alla manu.

  2. se ho ben capito la situazione, non ti conviene mollare il lavoro, perchè poi diventa un’arma nelle loro mani (“ahh ma noi ti paghiamo qui, ti paghiamo qui, ti manteniamo di qua, ti diamo soldi di là”) e te invece di sentirti indipendente saresto solo più legato, credo.

  3. Allora.. l’idea di concludere economia prima o poi c’è. Sul fatto che non metterò più piede in Cattolica non ci sono dubbi. Mentre sulla fattibilità di Arte&Messaggio + economia non lo so. Certo è che il lavoro non lo voglio lasciare, ammenochè non riesca io a seguire sia lavoro che scuola, dando però priorità alla scuola.

    @alesstar Non hanno mai fatto troppo peso sul “ma noi ti paghiamo qui, ti paghiamo di là”, perchè hanno sempre sostenuto che è giusto che paghino loro le mie spese, però sì, abbandonando il lavoro tornerei a sentirmi decisamente meno libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *