Non mi stupisco più di tanto, ti dirò

Chi ne ha le possibilità, seriamente, lo dico al pischello che mi legge, che si guarda intorno, magari un pò intontito dalla mole di cose che accadono e che “forse” poco capisce : mio caro ragazzo, fatti una bella valigietta, fatti aiutare da mamma e papà se vuoi, ed emigra. Dona alla tua futura famiglia, un avvenire migliore. Qui da noi, è solo un lento declino, sappilo. Attenzione pischello caro, scegli però il tuo “nuovo” paese con attenzione, mi raccomando, eh.
E vi prego, vi prego, evitatemi tutti quei discorsi sulle nuove generazione, sulla nazione, sull’identità nazionale : puttanate.
Io per ora non posso davvero, oberato da cose da gestire e smaltire qui, ma ho giurato a me stesso che qui non ci muoio, estycazzy davvero.
Abbiamo già dato allo stivale nazionale, abbiamo già dato.

Via Beautiful Life

Un pensiero su “Non mi stupisco più di tanto, ti dirò

  1. è drammatico che molte delle buone menti di questa italia comincino seriamente a pensare di lasciare il paese.
    non è una cosa molto buona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *