È tornato Leo dall’assistenza! Domani Leo andrà in assistenza…

Neanche il tempo per gioire del ritorno di Leo, dopo un’assenza durata esattamente 7 giorni.

Neanche il tempo di ri-autorizzare l’account iTunes Music Store, operazione obbligatoria visto che iTunes pensa che questo sia un altro computer. In realtà è lo stesso, ma la scheda madre è stata completamente sostituita.

Neanche il tempo di bullarmi del nuovo SuperDrive ultrasilenzioso e di provare a masterizzare un DVD.

Non l’avessi mai fatto!

Toast inizia a macinare e DAN! UNKNOWN MEDIA ERROR, lo stesso errore di prima. Con la differenza che si blocca il programma e non c’è verso di fargli sputare il dvd. Sono obbligato ad uno spegnimento forzato e al riavvio… Beh, Leo non si riavvia più.

Si accende, compare lo schermo bianco di caricamento, il drive inizia a macinare il dvd (che non riconosce) si accendono le ventole a tutta velocità e rimane così, per qualche minuto, finché non si rende conto che no, il dvd non è un dvd leggibile e tenta di sputarlo. Si sente il solito suono dell’espulsione ma seguito subito dopo da un sordo tac, come se il dvd sbattesse contro qualcosa e poi il suono del meccanismo di trascinamento che se lo riporta dentro. Poi questa sequenza per un altro paio di volte e bon, il Mac OS decide di partire, ignorando completamente l’unità ottica.

Bene.

Pure questa.

Domani lo riporto subito in assistenza. Giusto per perdere un altro paio di ore e non poter lavorare per un’altra settimana.

Complimenti Apple Care, complimenti.

Un pensiero su “È tornato Leo dall’assistenza! Domani Leo andrà in assistenza…

  1. Allora, intanto dovresti andare a nanna prima la sera, così magari la vita ti sembrerà meno duuuura al risveglio (appuntino mentale che faccio anche a me stessa ogni mattina :P)
    E poi pensa che un paio di giorni di queta settimana senza Leo li passerai in dolce e artistica compagnia, in una città che di tutto ha bisogno per essere ammirata meno che id un computer.
    E come dice Gatto Nero, datti tempo, non stressarti da solo, che già ci pensano gli altri 😛
    Un abbraccione,

    Rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *