iPhone chiama Italia

Sinceramente, sono stufo. Sono stufo di come i nostri operatori telefonici ci hanno trattato per “l’affare iPhone”. Si vociferava che TIM avrebbe importato l’iPhone da mesi e mesi e mesi (almeno da quando era uscito il sw europeo) ed è stato tutto un continuo di rumors, indiscrezioni, smentite.

Poi arriva il keynote dello Steve. L’annuncio del nuovo iPhone. E prezzi più bassi per tutti. E iniziano di nuovo rumors, indiscrezioni, smentite. Scarni comunicati da parte di TIM e Vodafone, che fanno tra l’altro partire le prenotazioni per qualcosa che non si sa neanche quanto costerà nè che tariffe ci saranno.

E ieri, sono uscite le ridicolmente favolose tariffe di TIM. E sono allibito, senza parole. Prendiamo lo starter pack. 199€ per il melefono. E poi 30€/mese. E pagare tutte le chiamate (15cent/min) e tutti i messaggi (15cent). Però c’è il wifi di Telecom Italia incluso, illimitato. Sì, e dove sono gli hotspot? Quanti ce ne sono a Milano e nelle altre città italiane? Però c’è anche 1gb di traffico dati “on mobile”. Assolutamente ridicolo per un iPhone, che fa della connessione ad internet il suo cavallo di battaglia. E un’altra tariffa ridicola è la Unlimited. Che ha tutto limitato, tranne il prezzo (200€/mese). Però il telefono (la versione da 8gb, mica quella da 16!) te lo regalano danno gratis. Visto che bravi?

E poi, la Visual Voicemail, che fine ha fatto? In tutti gli altri stati è inclusa e illimitata.

Io continuo a sperare nell’intelligenza di Vodafone Italia, nel fatto che – se vuole – può rispondere facilmente a tariffe del genere con tariffe veramente competitive, battere TIM e ottenere nuovi clienti (ricordando che per gli abbonamenti c’è il vincolo di 2 anni..). Però ho paura che io sia sempre troppo ottimista nei confronti del prossimo, soprattutto quando è una “macchina da soldi” che vede noi clienti come polli da spennare (e ti Tim lo si sapeva già).

E comunque, rimango a guardare con invidia i cugini olandesi.

2 pensieri su “iPhone chiama Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *