Banalità web 2.0

Ringrazio che San Google che ha portato a questo blog colui che ha cercato web design minimal oltre delle belle pubblicita, perchè – si sa – gli accenti non sono necessari, vero?
Saluto anche il (forse) fan dei Subs che ha visitato le mie pagine partendo da fanti pedine scacchiere di morte (Avete presente il testo di Piombo, vero?).
Mentre non capisco proprio il collegamento di questo blog con un pranzo inglese (inteso come lunch) al Rockfeller Center (sì, lo so, si scrive Rockefeller. Ma come faccio a raggiungere il googlista anonimo e spiegarglielo?) e con uno spizzico magenta.
Boh!
Cmq, ecco. Ora posso dirmi un blogger a tutti gli effetti. Già già.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *