Ecco.
Mezza litigata col padre, che ovviamente chiama in suo supporto la madre, con cui si litiga ancora di più, con lei che urla e io ovviamente devo stare calmo e tranquillo perchè i genitori vanno onorati. Sì, col cavolo. E nel frattempo lo stesso padre invita tutti a stare tranquilli.
Per cosa poi? Boh, è Natale, ci son le feste, quant’è bbbbello litigare in compagnia, no? Uscite, il non studio, il tempo che perdo al computer, il modo in cui li tratto, come se mi avessero rovinato la vita. Ah no, è vero. Quello l’hanno fatto.
Mi viene solo una cosa da dire.
Vaffanculo. A tutto.

Ma poi entro nel mood melanconico, nella tristezza infinita e nelle lacrime che silenziose solcano il viso. E attacco a tutto volume canzoni ovviamente tristissime, che mi fanno stare ancora peggio.

How I wish I could surrender my soul;
Shed the clothes that become my skin;
See the liar that burns within my needing.
How I wish I’d chosen darkness from cold.
How I wish I had screamed out loud,
Instead I’ve found no meaning.

I guess it’s time I run far, far away; find comfort in pain,
All pleasure’s the same: it just keeps me from trouble.
Hides my true shape, like Dorian Gray.
I’ve heard what they say, but I’m not here for trouble.
It’s more than just words: it’s just tears and rain.

How I wish I could walk through the doors of my mind;
Hold memory close at hand,
Help me understand the years.
How I wish I could choose between Heaven and Hell.
How I wish I would save my soul.
I’m so cold from fear.

I guess it’s time I run far, far away; find comfort in pain,
All pleasure’s the same: it just keeps me from trouble.
Hides my true shape, like Dorian Gray.
I’ve heard what they say, but I’m not here for trouble.
Far, far away; find comfort in pain.
All pleasure’s the same: it just keeps me from trouble.
It’s more than just words: it’s just tears and rain.

Un pensiero su “

  1. ti abbraccio forte forte.

    non permettere a nessuno di rovinarti la vita.
    e anche con tutti i possibili sbagli, il dolore, e quant’altro che hai sofferto (o che ti hanno provocato), ti hanno portato qui adesso, e se posso dirlo, io credo che non sia una “vita rovinata” la tua.
    è una vita preziosa, invece.

    quindi se puoi, evita di trattarli come “rovinatori” della tua vita, magari si meriterebbe di essere trattati male, ma perchè dovresti perdere tempo ed energie in un conflitto inutile e logorante?

    ti voglio bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *