Black written

Non so cosa mi succede.
Sono qui. Davanti al computer. Passando di sito in sito. Volendo leggere qualcosa, ma senza averne la voglia. E’ tardi. Ma non ho sonno. Eppure sono stanco. La decisione è presa. E ora non si può più tornare indietro. Ora è solo ora di guardare avanti. E costruire il futuro. Ma, in fondo, io ho (solo) paura.

black

Un pensiero su “Black written

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *