Calma (e sangue freddo)

Questo post è stato scritto e cancellato molte volte.

Quello che volevo dire non lo so più neanche io.

Forse è meglio solo un po’ di silenzio, fino a giovedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *