Tutto bene, grazie, tu?

Ormai è quasi una risposta automatica, magari detta senza troppa convinzione.

Non c’è molto di cui mi possa lamentare, a parte le solite cose croniche a cui non si può o non si riesce a porre rimedio. Alla fine ci si stabilizza e l’equilibrio viene raggiunto.

Eppure non riesco a capire se lo dico convinzione o meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *