Neve

Io mi ricordo, di una volta, di quando veniva mio padre a svegliarmi e sussurrarmi che c’era la neve. E allora prendevo, mi alzavo, anche se faceva freddo, in pigiama e correvo alla finestra a vedere tutto il mondo, che a quel tempo sembrava infinito, ricoperto da una coperta bianca, correvo alla finestra a vedere i fiocchi che cadevano, uscivo di casa per tentare di acchiappare quei fiocchi, per farli miei, per sempre, ma immancabilmente si scioglievano istantaneamente al contatto con la mia calda mano.

E ora, invece, nulla. Nevica. Vedrò di partire un po’ prima, per evitare casini. Bisogna andare un più piano e stare più attenti in strada. Magari i treni ritardano. Devo cambiare scarpe, per evitare di bagnarmi quelle belle.

Però, oltre a questo, niente, nessun effetto, nessuna meraviglia, nessun incanto.

Solo noia e scocciatura.

5 pensieri su “Neve

  1. quello che dici è terribilmente vero… che tristezza… non dobbiamo perdere il bambino che c’è in noi…. perderlo significa imbruttirsi e perdere la nostra parte migliore!!! proviamoci!!!

  2. non vedo che cosa ci sia di così drammatico nel partire prima,cambiarsi scarpe, andare più adagio e stare più attenti!
    Quanto ai treni, beh, non aspettano certo la neve per essere in ritardo!
    SVEGLIA LORE!!!
    La neve è sempre quella!!

    P.S.:scusami tanto lo sfogo, non volermene, ma a me che sono molto più vecchio di te la neve continua a piacere moltissimo!

  3. Non c’è niente di drammatico nel partire prima, cambiarsi le scarpe, andare più adagio, stare più attenti e arrabbiarsi con i treni.

    Sono solo gli unici “effetti” che mi provoca la neve.

  4. mi viene in mente “il sentiero dei nidi di ragno” in cui si racconta come il bambino cresca e perda addirittura la forza di piangere… perchè uomo.

    A volte preferirei non crescere, a volte però è necessario.
    Ma la bellezza della neve immutabile.
    Consiglio: esci prima del prima e tenta, di nuovo, di prendere i fiocchi.
    Per un attimo sarai di nuovo bimbo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *