Accentate

E’ arrivata l’app di WordPress per l’iPhone. E’ assolutamente una figata: velocissima, essenziale e permette anche di salvare le bozze localmente e pubblicarle (generando quindi traffico dati) in un secondo momento.

Così, prima, complice Fastweb saltato in ufficio, mi son messo a scrivere il post precedente direttamente sull’iPhone. Ed era venuto anche bene, bello. Poi la connessione è tornata e l’ho pubblicato. Peccato per il problema delle accentate che saltano, almeno secondo quanto dicevano su twitter, proprio come per la prima versione dell’app di Facebook. Pensavo però che non fossero riconosciute correttamente e non avevo fatto caso al problema, confidando in una soluzione, manuale, via web, con tutta calma.

E invece no. Le accentate non saltano. Le accentate troncano tutto il resto del post. ARGH!

E così, in realtà, quel che vedete del post precedente è la seconda versione. Quella rifatta, dopo un po’, con molti particolari già dimenticati. E, ne sono sicuro, era più bella la versione precedente, che ora è irrimediabilmente persa. Grrrr!

Un pensiero su “Accentate

  1. E’ sempre così, quando si perde un post, una mail, un file, la versione precedente era sicuramente migliore.
    O almeno così ci pare di ricordare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *