USB e plugin rendono 2.0

Alla fine, dopo tanta attesa, è arrivata.

Fonera 2.0Sto parlando della Fonera 2.0, in vendita a 49,95€, prezzo interessantissimo. Oltre ad essere un access point che permette di creare una Fon w-lan per offrire (parte) della propria connessione adsl a chiunque voglia connettersi (guadagnando qualche spicciolo), ora basta collegare una memoria di massa alla porta USB della stessa e lasciarla lavorare al posto nel nostro computer con lunghi compiti: download, torrent, upload su YouTube, Flickr, Picasa, Facebook e qualsiasi altra novità si inventerà la community open source, che al momento sta sviluppando un plugin per renderla un piccolo media center.

Voglio aspettare di leggere qualche recensione, visto che le pagine ufficiali sono veramente scarne di dettagli oltre alle pagine e video del wiki, ma potrebbe essere un acquisto convenientissimo, visto il prezzo e i confronti impareggiabili con i ben più costosi concorrenti: così si può spegnere il computer lasciando la Fonera a scaricare. Ma anche da acceso, avrà leggermente più CPU a disposizione, non avendo attivi quei processi in cui viene sostituito dalla Fonera stessa… Insomma, sembra tutto perfetto per ridurre l’uso del mio MacBook Pro e farlo riposare un po’ di più!

La Fonera 2.0 è disponibile per l’acquisto qui a 49,95€, ma il prezzo potrebbe essere solo una promozione…

3 pensieri su “USB e plugin rendono 2.0

  1. tra l’altro avendo un portatile, si potrebbe uscire portandoselo dietro, lasciando la stessa a continuare a lavorare per i fatti suoi?

  2. Sì. È completamente indipendente dal computer. Basta che ci sia connessa una memoria di massa (da una usb key ad un HD)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *