Steve, ho perso il CD

Niente, Apple non se ne ne poteva stare tranquilla. Si parte con l’annuncio dell’iOS 4.1 che sarà disponibile settimana prossima. Annunciato il 4.2 per iPad con qualche interessante novità.

Notevole la tech demo mostrata di “Project Sword”, dal punto di vista grafico. Sulla giocabilità, bah, vedremo. Quei joystick su schermo non mi attirano per nulla nella fase di esplorazione; vedremo invece le gesture per la parte di combattimenti.

Poi il nuovo Shuffle, che ha riacquistato i tasti.

Un nuovo nano, che perde videocamera, tasti ma guadagna uno schermo multitouch quadrato.

Infine il nuovo Touch, ovviamente allineato alle caratteristiche di iPhone 4.

E poi arriva iTunes 10. Che perde, dall’icona il CD.

L’interfaccia generale viene ripulita di tutti quei colori inutili, diventa monocromatica ed elegante. Ma perché quel semaforo al posto dei tasti chiudi, riduci, massimizza? Perché metterli in verticale? Bah.

E infine, l’introduzione di Ping, l’ennesimo social network, ma solo per la musica. Giusto perché Last.FM non bastava. Però, ecco, Lady GaGa ha già il profilo e ha pure pubblicato un video apposta per i Ping users, come non dargli una possibilità?

Ed è arrivata pure la one more thing: una nuova Apple TV, minuscola. Via l’hard disk, è inutile. Largo allo streaming dai mac o dagli iphone di casa o al rental dei contenuti video dall’iTunes Store. Se aprisse anche in Italia, eh.

PS: al solito il cambio è impazzito. Lo Shuffle passa da 49$ a 55€. Il Nano da 149$ a 169€. Il Touch da 229$ a 239€.

2 pensieri su “Steve, ho perso il CD

  1. Io il nuovo Nano con quello schermo lì, mi sa che lo odio già.
    Cioè, quando ascolto la musica in moto e voglio cambiare brano, mi basta toccarmi una tasca alla ricerca della rotellina e pigiare su avanti e il gioco è fatto. Con il touchscreen immagino che non mi sarà più possibile.
    (…e comunque lo so perfettamente che non si ascolta la musica in moto, lo so)
    Come direbbe mia nonna, era meglio quando si stava peggio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *