187 – cucina

Che poi, per il momento, la mia sopravvivenza è messa a dura prova dalla mia totale incapacità in cucina (e dall’odio profondo verso pentole e fornelli).

È più forte di me: mi stufo e mi annoio a stare vicino ai fuochi. E sicuramente è un circolo vizioso, perché stufandomi ed annoiandomi non ho mai imparato a cucinare nulla e quindi mi stufo e mi annoio proprio perché non so farlo.

Però, dai: qualche piccolo passo in avanti è stato fatto. Lunedì ho barato preparandomi una insalata + tonno. Martedì ho aspettato che qualcun altro preparasse il pranzo. Ma oggi ho dovuto fare da me.

E magari a voi sembra poco, ma vi assicuro che riuscire a preparare una pasta al pomodoro, con un decente risultato, per me è una grande conquista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *