334 – calmare

Forse qui serve una calmata.

Anche perché oltre alle ore di lavoro in agenzia (e oggi si è lavorato ad oltranza, per tutta una serie di piccole cose che una dopo l’altra hanno fatto perdere un sacco di tempo), ci sono giusto quei 2-3-4-5 clienti extra che fanno sempre comodo per arrotondare e calmare un po’ quell’ansia (in realtà al momento non tanto fondata, anche se uno sgrat scaramantico è d’obbligo) di rimanere senza soldi.

Complice anche la soluzione di alloggio temporanea, che ovviamente non offre la possibilità di vedere comodamente film e telefilm, giocare alla play, complice il tempo che non ha permesso di prendere e girare a caso alla scoperta di Bergamo, complice la estenuante ricerca della casa, il relax si è un po’ fatto desiderare.

Però ora è ora di uno stop.

E capitano giuste giuste queste 3 settimane di ferie, che finiranno col botto del trasloco e mi catapulteranno definitivamente nella nuova vita Bergamasca, senza se e senza ma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *