Chiavi dimenticate

Mi ha chiamato il papi per avvisarmi che ho dimenticato le chiavi a casa.

Ridacchiava, sul fatto che oggi, primo giorno di lavoro, me le sono dimenticate a casa, senza ricordarmene.

Strano, perchè di solito controllo sulla scrivania se c’è qualcosa che mi serve, prima di uscire e io, di solito, le lascio nel cestino sulla scrivania, quindi me ne sarei accorto. Così ho chiesto dove le avevano trovate, visto che non le avevo viste. E mi ha risposto che le aveva trovate la madre, nel cassetto. Ma come, nel cassetto? Perchè ha aperto il mio cassetto? Ma no, stava riordinando. Scusa, cosa stava riordinando nel cassetto della mia scrivania? Ma no, stava mettendo via la biancheria. Eh? Che ci facevano le mie chiavi di casa nel cassetto della mia biancheria!? E, a quel punto, non ha più saputo cosa rispondermi. Se non che mi aspettava sveglio. Loro, a volte, si dimenticano di chiudere il portone a chiave. Però no, lasciarmi le chiavi nascoste in garage, non è affatto sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *