Da Trieste in giù

tanti auguri a me,
tanti auguri a me,
tanti auguri a me!

Anche se quest’anno, non ho voglia di feste, festeggiamenti, di impazzire per tentare di realizzare la festa del secolo che poi diventa una delusione tremenda, per tutti.
E volendo, la festa del secolo, a Bergamo, era pure bella e organizzata, complice la vicinanza col carnevale. Ma si sa, io mi ammalo a carnevale e al mio compleanno.
E qualcuno, del mio compleanno, se ne dimentica sempre, tutti anni. Ed è una cosa triste, molto triste. Perchè a questa qualcuno ci tengo.

3 pensieri su “Da Trieste in giù

  1. se non impari a curarti come si deve, ti rapisco e t’imbottisco dei farmaci più disparati.

    😀

    ‘Ngurissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *