Tasse e crediti

Ok, sto male.

Anzi no, sono pure arrabbiato nero.

L’anno scorso non sono riuscito a dare un esame, di cui non ho potuto frequentare le lezioni causa lavoro e di cui ho scoperto solo alla fine che – per quanto le lezioni non fossero a frequenza obbligatoria – era obbligatorio presentarsi ai parziali per poter accedere all’appello estivo. Parziali che – ovviamente – non erano considerati come esami e quindi non rilasciavano la “giustifica” da presentare in ufficio (ed evitare che venisse calcolato come giorno di ferie).

Comunque… fatto sta che per il prossimo anno ho esami per un totale di 65 crediti. Aggiunti (obbligatoriamente) i 10 crediti dell’esame lasciato indietro lo scorso anno, arrivo a 75 crediti, che casualmente supera lo scaglione dei 73 crediti, da cui parte la maggiorazione del 30% della retta.

Calcolando che pago qualcosa più di 3500€/anno, fanno 1050 e più € aggiuntivi.

Per due dico due crediti di sforo.

[E il fastidio aumenta considerando che con la media che ho avrei potuto accedere alla riduzione del 50% della retta se fossi riuscito a dare e superare con un > 27 quell’eseme].

In compenso, essendo uno studente lavoratore, ho diritto ad una riduzione del 25% delle tasse, fino però alla 5ª fascia (su 10) di reddito. Ovvero al 25% di  1500€., cioè ben 375€.

E la cosa è semplicemente ridicola. Sei uno studente lavoratore, ti sbatti per portare avanti tutto, ma se lasci indietro anche solo un esame la tua fatica – dal punto di vista meramente economico – non è affatto ripagata, visto che al meglio ci sarà sempre un 5% di maggiorazione. Ridicoli.

Un pensiero su “Tasse e crediti

  1. mmm…

    a me sembrano strani quei 65 cfu standard per il 2° anno. dovrebbero essere 60 per ogni anno, e fare 180 cfu totali per una triennale.
    ma dalle guide disponibili non pare ci siano corsi “opzionali” uno all’altro.
    ne da nessuna parte sono indicati i corsi del 3° anno, che a questo punto sarebbe da 55 cfu.

    vai in segreteria e chiedi.

    se poi in effetti sono 65 cfu al 2° anno, devi scegliere tra le due opzioni:
    – pagare la sovrattassa e fare tutti gli esami quest’anno;
    – lasciare un esame da 5 cfu da parte per il 3° anno, che quindi avrebbe un carico standard di 60 cfu.

    [tra l’altro, nei supposti 55 cfu del 3° anno, sarebbe da valutare anche quelli dell’esame di tesi e di un eventuale tirocinio (avete lo stage a design comunicazione?) in tal caso circa una decina di cfu potresti considerarli solo da formalizzare]

    in entrambi i casi, credo, sarebbe buona cosa chiedere il parere dei tuoi genitori. credo sia giusto farli partecipi di questo dubbio, e sono ragionevolmente sicuro che anche tu sia di questa idea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *