Armi e bagagli

Questo è il periodo delle cancellazioni, dei passi indietro, delle cose che cambiano e non sono più come prima.

Imparare a riflettere un po’ di più prima di definire qualcuno amico e attendere almeno una qualche prova di reciprocità della cosa.

Voglia di tagliare gli inutili ponti e collegamenti con alcuni e limitarmi solo a curare e far crescere altri legami. Che tanto non ha alcun senso perdere tempo e rimanerci pure male.

E infine, voglia di un mio personalissimo mondo, anche piccolo, ma protetto e limitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *