C’è qualcosa che brucia

Una tremenda puzza di bruciato.

E già temevo per il mio povero MacBook Pro o il suo alimentatore (e già maledivo quell’**** che mi aveva risposto all’Apple Care che non mi voleva sostituire l’alimentatore ronzante).

Ma alla fine no, non era il Mac.

Era semplicemente una delle alogene del mio bellissimo lampadario.

Era la plastica (che non dovrebbe bruciare!?) che forma la lampadina che si stava fondendo.

Yeah! Bello.

E visto che questo stylosissimo lampadario non è mai stato apprezzato dalla family ed è sempre stato odiato per l’alto impatto energetico, hanno deciso che è assolutamente da cambiare. Sgrunt.

Un pensiero su “C’è qualcosa che brucia

  1. ne cercheremo un più bello e stilloso.
    e che non fonda dando fuoco alla casa.

    quello chiudilo in un pacchetto, che magari lo ricicli per i regali di natale.
    😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *