E alla fine uno si arrende

Inutile continuare a sprecare forze per fare l’arrabbiato e comunque non ottenere nulla, se non un fegato sempre più consumato.

Tanto non capiranno mai, neanche a spiegarlo con le buone e non capisco perché ancora ci speri.

Quindi inghiottiamo l’ennesimo boccone amaro e via, andiamo!

Fino alla prossima litigata, si intende.

2 pensieri su “E alla fine uno si arrende

  1. mmm
    ok, manda giù il boccone.

    ma cercare di parlarvi _prima_ della prossima litigata?
    in un momento in cui sarete tutti più calmi?

  2. Purtroppo per parlare bisogna anche saper ascoltare. E da quanto ho capito, temo che la controparte non lo sappia o non lo voglia fare.
    Un abbraccio, Lore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.