Suonare Bikkembergs: il corpo del reato

Eccole.

Impulsi

Blu, effetto “olio”, come mi ha gentilmente spiegato un commesso.

Le ho preferite ad un altro modello, in blu lucido, lucidissimo. Molto belle, ma forse troppo appariscenti per il mio stile (perché, ne ho uno!?).

Peccato solo che non avevano nessuna felpina leggera, con zip e cappuccio. Sennò, già che c’ero…

2 pensieri su “Suonare Bikkembergs: il corpo del reato

  1. Belle….

    Grrrrrr, ancora nutro un forte senso di “odio” nei tuoi confronti che hai suonato a quella porta!
    La prossima volta, per farti perdonare DOVRAI mangiare un Hello Kitty!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *