196 – improvviso

E così, all’improvviso, ti ritrovi al secondo venerdì e pensi alla settimana appena finita.

C’è stato un bel po’ da fare, problemi da affrontare, consegne da rispettare. Son tornato a fare un paio di quelle giornate di 14/15 ore davanti al computer, come ai tempi della tesi.

Ma la fortuna è che c’è sempre modo di organizzarsi in modo e gestirsi con un po’ di serenità.

Infatti è un venerdì, c’è stato un bel po’ da fare, ma la settimana è passata come un fulmine senza che me accorgessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *