240 – piani

Giornata di nervosismo andante (dicono gli altri), causa una serie di lavori in casa che vanno avanti una settimana e che puntualmente iniziano alle 8/8.30 con una serie di martellate e operai vari che urlano e sbraitano.

Giornata di piani saltati: palestra la mattina, Apple Store nel pomeriggio. No, niente di tutto ciò. Per alla fine l’appuntamento con il Genius per la sostituzione del tasto è rimandata a domani pomeriggio, mentre in palestra ci sono andato alle 5.

La meraviglia: deserta, veramente deserta. C’era tutto il tempo di usare gli attrezzi senza nessuno che mettesse ansia, nessuno schiamazzo, nessuno col passo d’elefante che si metteva sul tapis roulant di fianco al mio facendomi perdere il mio ritmo, nessuno negli spogliatoi a rubare spazio vitale.

Intanto fuori era una bella giornata e il sole che filtrava nelle vetrate, la vista del verde del parco della palestra. Beh, ci voleva 🙂

E ora cena, perdere un po’ di tempo e poi Glitter, che mi aspetta un caro amico in trasferta da Bologna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *