Salotti

Dopo ore e ore a ricreare in vettoriale l’armchair di Le Corbuiser, ho deciso che questo sarà il mio salotto.

Sì, certo. Se e quando vincerò al superenalotto, ovviamente.

6 pensieri su “Salotti

  1. no, aspetta.
    facciamo i conti: se mettiamo via un euro a testa ogni settimana, quanti secoli ci vorranno per poterseli comprare?

  2. Ma per due cuori e una capanna va benissimo anche l’arredamento fatto con le cassette di frutta, per cominciare.
    L’importante è che ci sia la capanna!

  3. ok che per definire un ambiente non è necessario segnare il limes con dei grossi e pesanti muri, ma forse _tu_ soffriresti un po’ il freddo ad andare a vivere nel cono di luce di una lampada arco piantata all’aperto.

  4. Domenica io e Simone siamo andati a trovare suo fratello nel micronido che condivide con la sua compagna…
    Vi assicuro che è così piccino che ci sta poco altro a parte le mura, ma loro erano così belli insieme lì dentro che anche la casettina sembrava stupenda…
    Che invidia!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *