Esisto [anche per loro]. Forse.

Finalmente anche per la burocrazia politecnica ho un piano di studi, i docenti possono mandarmi le mail e dispongo anche di un orario delle lezioni (che ovviamente, non funziona).

Quindi, esisto.

Peccato solo che non mi abbiano conservato nessuno degli esami della carriera precedente. Nessuno, proprio zero. Passi per gli esami di diritto che (fortunatamente) a design non esistono, passi pure matematica che qui si chiama curve e superfici, passi informatica, che qui si fa pure la parte di introduzione al javascript che non ho fatto, però che non mi accettino, neanche parzialmente, quel 28 in economia aziendale per una materia analoga con un programma praticamente identico, mi fa un po’ (tanto) girare le scatole.

5 pensieri su “Esisto [anche per loro]. Forse.

  1. Se dovessi aver bisogno di appunti, fai un fischio.. tanto mi pare che qui mi sono incagliato a -6 dalla laurea (in economia del turismo) e gira che ti gira l’economia è sempre la stessa… anche se, andando a rifare l’esame IO direi ai prof che non esistono più le basi dell’economia moderna, dato il recente tracollo borsistico e l’implosione del sistema capitalistico che i governi tentano in tutti i modi di salvare con quotidiane iniezioni di liquidità per cui possono darti 30 e mandarti via! 🙂

  2. povero il mio lorenz… l’esame peggiore io pur non capendoci nulla sono d’accordo con poto… ma se invece tu facessi un dispetto tipo bucare le gomme del rettore? 😀

  3. no, povero Magnifico!
    Però un giretto in segreteria ditattica e quattro chiacchere con un qualsiasi responsabile della valuzione carriera precedente la farei..

  4. il magnifico rettore mica ha le gomme.
    lui flutta nell’aria, manco fosse l’imperatore palpatine.

    e comunque manco sa che esistiamo, lui mica si occupa di studenti, o di corsi di laurea, o cose del genere che sono affari dei singoli uffici delle singole facoltà.
    il rettore deve soltanto magnificheggiare, e basta.
    non ha tempo per queste quisquiglie. uff!
    povero rettore.

    (la valutazione delle carriere, credo venga fatta direttamente da una commissione di docenti, quindi in segreteria non si trova mai qualcuno che ne sappia qualcosa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *