Blue Motion?

Ok. I pubblicitari di Volkswagen mi hanno scomodato sia Magritte che Dalì, ma direi che l’impatto visivo della pubblicità della Polo Bluemotion è notevole, no? E, soprattutto, mi piacciono un sacco.

Absurdly low consumption.
The Polo Bluemotion.

Agency: DDB Germany, Berlin
Creative Directors: Ludwig Berndl & Kristoffer Heilemann
Art Directors: Marian Grabmayer & Marcus Intek
Illustrator: Kirill Chudinskiy
Chief Creative Officer: Amir Kassaei
Executive Creative Directors: Stefan Schulte & Bert Peulecke

via Ads shot

6 pensieri su “Blue Motion?

  1. non so.
    il fatto che tutto nelle immagini abbia un messaggio chiaro e ben esplicito, ogni dettaglio, mi sembra non corrisponda veramente alle poetica di nessuno dei due artisti, più le guardo, meno le trovo belle.

  2. Beh, mi piaciono dal punto di vista estetico perchè hanno bellamente imitato lo stile “visivo” dei due artisti. Ovvio che – essendo una pubblicità – il messaggio non può essere criptico!

  3. Questi pubblicitari vogliono puntare a colpire e rapire l’attenzione, ripetere ossessivamente pochi consumi/rispettiamo l’ambiente/fai ciao ciao alle pompe di benzina.

    Questi pubblicitari non vogliono far pensare la gente.

    La gente non perde tempo a capire una pubblicità. Se non la capisce, gira pagina e ciao ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *