215 – meno

La bellezza delle piccole cose: 400 metri in più, 3 minuti in meno rispetto alla “corsa” di domenica.

E tanto mi basta per strapparmi un sorriso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *