254 – asimmetrica

Poi succede che due persone diverse, con caratteri diametramente diversi, si comportino entrambi in un modo assolutamente ignobile e riprovevole.

E inizi a pensare a come la percezione del rapporto sia una cosa assolutamente personale, non oggettiva e di come al 99% questi rapporti siano basati su una completa asimmetria.

Sì, perché c’è sempre qualcuno che mette molto di se stesso (se non tutto) e qualcun altro che mette decisamente di meno, se non nulla.

E tutto ciò è brutto, bruttissimo, soprattutto se ti senti da quella parte che mette tutto se stesso e riceve in cambio zero o addirittura schiaffi. Schiaffi in faccia e e schiaffi al proprio orgoglio.

E quindi bisognerebbe dire un basta. Bisognerebbe imparare a fare più selezione, fidarsi di meno per tutto, imparare a controllarsi e proteggersi. Tutta una serie di comportamenti che non ti vengono assolutamente naturali e non ce la fai e continui ad essere un ingenuo pezzo di pane e continui a prendere schiaffi in faccia da chiunque e continui a rimanerci – giusto per essere fini – di merda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *