310 – appartamenti

Quindi si sta andando avanti, passo dopo passo.

È stata infatti la mattina dei primi appartamenti visti, dopo giorni e giorni di studio online dei diversi annunci. E come pensavo, l’appartamento che consideravo “ni” rimane un “ni”, l’appartamento “quasi sì” è diventato un “quasi quasi sì” ma ancora non mi convince al 100%. Peccato per il terzo appartamento, che sogno sia un classico colpo di fulmine, ma gli attuali coinquilini non sono riusciti a dare disponibilità all’agente immobiliare per andare a visitarla.

Intanto sto continuando a spulciare ogni possibile inserzione che trovo online e sta regnando l’incertezza con le troppe variabili in ballo: metratura, zona, posto auto, riscaldamento autonomo o centralizzato, terrazzi, arredato o vuoto.

E come sempre, il bello costa.

Le botte di culo nel trovare offerte o occasioni arrivano sempre alle persone sbagliate.

Bisognerà farsene una ragione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.