324 – casalinghi

Oggi è stato il giorno del primo giro di shopping per la casa, accompagnato da un’amica (e relativo compagno) che – in realtà – non vedevo da troppo tempo.

Il giro non è in realtà stato molto fruttoso, ma è servito per iniziare ad entrare nell’ottica di quello che serve e iniziare a farci dei ragionamenti.

È stato però il momento del primo regalato ricevuto per la casa nuova e quello del rendersi conto che sarà difficilissimo trovare le cose che mi piacciono: i tessili per la casa rasentavano l’orrido, quando andava bene, oppure costavano una follia.

Ma la categoria “maschio single” non è proprio contemplata per i casalinghi?! O per i ferri da stiro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *