Anniversari

Oggi niente lezione. Causa un tremendo maldigola e un po’ di febbre.

Così, a casa tutto i giorno. In parte a dormire, in parte a studiare.

Pranzo e cena.

Poi, dopo cena, arriva mio padre in camera.

Con un vassoio di pasticcini in mano, chiedendomi se voglio uno dei “pasticcini dell’anniversario”.

Ovviamente, rifiuto, non mi vanno.

Ma non posso non fare a meno di non pensare a che anniversario si riferisse..

5 pensieri su “Anniversari

  1. Scusa?!?!?!??!?!?!?!??!?!?!?

    Ma ti rendi conto del passoNE avanti?!?!

    OK, hai tutte le ragioni di questo mondo (Dio solo sa se hai ragione!) ma dagli una chance… insomma, mi pare che stesse tentando di tirati una cima (nautica, intendo). Fai attraccare la nave al porto. Da loro quest’ultima opportunità, si saranno resi conto che tirare troppo la corda non giova.

    Sono felice, è un gesto bellissimo!!!
    E capisco anche che per principio non volessi “dargliela vinta” ma piano piano apri l’attracco mi sa che stavolta è quella buona! 🙂

    Oddio, perchè io devo andare a comprarmi i pasticcini dove non dovrei per non festeggiare nulla (anzi..) e non posso fare ne dolcetto ne scherzetto?!?!?
    [Frase senza senso, ma mi sono capito io!!!]

  2. No, dubito che siano per il “mio” anniversario.

    Io non gli ho detto nulla. E dubito che abbia letto il post (anche perchè gli ho bloccato l’accesso dall’ufficio e se si fosse connesso da casa l’avrei beccato nei log).

    Dubito che nel giro di una settimana (in cui non ci siamo praticamente mai rivolti la parola), sia avvenuto qualcosa di così drastico. Dubito che loro abbiano capito ed accettato.

  3. E chi ti dice che non si sia fatto più furbo ed abbia usato un altro pc?!?!

    Su su… sei un genietto del pc e mi cadi su queste banalità?!
    Mi fai la figura del “pasticcino all’amarena”!! 🙂

    Le vie delle operazioni seCrete sono infinite!!

  4. Non è tanto questione di pc, ma di come si collega ad internet.
    O da casa (e so l’ip) o dall’ufficio (e so l’ip). Altre alternative, per lui, non ce ne sono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *