Cambio di rotta?

Mi sto rendendo conto che ultimamente scrivo poco.

Faccio solamente del buon reblogging, in puro stile thumblr. Ovvio, non di tutte le cose che vorrei segnalare, ma solo delle migliori, solo quando ho tempo.

E forse questo blog sta un po’ cambiando, non sta più raccontando qualcosa di me.

Non è una modifica voluta. Succede.

O forse è semplicemente inconscia, a furia di sentire certi di discorsi su cosa deve essere privato e cosa pubblico.

2 pensieri su “Cambio di rotta?

  1. lo sai meglio tu di ogni altro cosa deve essere privato e cosa pubblico.
    tu soltanto, non può venirtelo a dire qualcun altro.

    o meglio, non può “ordinartelo”, ma solo consigliartelo.
    alla fine però è la tua sensibilità, tu, a dover scegliere e capire cosa credi sia giusto fare.

    se preferisci tenere più privati certi aspetti, fallo.
    se la cosa ti infastidisce, o non ti piace, ma pensi di farla per qualcun altro, valuta bene se è quello che vuoi. se ne vale la pena.

    a me piace in entrambi i modi, l’importante è che piaccia a te.

  2. Forse, semplicemente, le cose cambiano.

    All’inizio il blog poteva essere la risposta al bisogno di confrontare i propri pensieri/emozioni/sentimenti con qualcun altro (che però non era a portata di mano), oppure poteva essere un modo di esternare qualcosa che desideravi buttar fuori e non saresti riuscito a fare senza quella specie di anonimato che uno schermo e una tastiera possono garantire.

    Ora questi bisogni possono essersi modificati e dunque anche il blog cambia…

    …solo la mia modesta opinione…

    Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *