L’ultima speranza

Ormai lei è l’unica speranza che ci rimane. Lei e tutti i fan che si sono prestati a entrare a far parte della seconda versione del video di Celebration che dovrebbe arrivare settimana prossima.

Maria Lourdes - Like a virgin

Il fatto è che ho elaborato una geniale teoria. Lo sapevano che il video avrebbe schifato tutti, anche gli stessi produttori. Così hanno rilasciato teaser su teaser su teaser, per montare un po’ di hype mediatico. Poi, una volta che la premier del video era finita ovunque (e non hanno ancora cancellato le n-mila copie “illegali” su YouTube), hanno aspettato. Perché sapevano che era una schifezza. E così tutti ne parlano, ovunque. Ne parlano male, ma sempre pubblicità è.

E così hanno ottenuto una copertura mediatica spropositata, al prezzo – irrisorio – che avranno speso per realizzare quel videaccio.

Quindi, io ho deciso. Non parlerò più male di Celebration. Ascolterò in silenzio e a tutto volume l’album edit.

Al massimo ci risentiremo settimana prossima per la v2.

5 pensieri su “L’ultima speranza

  1. Abbiamo elaborato la setssa teroia di marketing.

    Semplice quanto “geniale”.

    E confidiamo nella figlia “monozeja” (monociglia, ndr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.