148 – gennaio

E così gennaio è andato.
Un mese strano, in cui però hai tentato di riprendere il controllo sulle spese folli, evitando di comprare videogiochi, bluray, Swatch, tentando di prendere il treno o per lo meno evitando di parcheggiare a Lampugnano e uscendo al casello prima per parcheggiare a Fiera.
Un mese in cui hai mantenuto quella promessa fatta a V., per il bene del tuo conto in banca (e del tuo futuro?).
E ora c’è solo da continuare così.
D’altronde, anche Zio Paperone aveva iniziato con un semplice Nichelino, giusto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *