148 – gennaio

E così gennaio è andato.
Un mese strano, in cui però hai tentato di riprendere il controllo sulle spese folli, evitando di comprare videogiochi, bluray, Swatch, tentando di prendere il treno o per lo meno evitando di parcheggiare a Lampugnano e uscendo al casello prima per parcheggiare a Fiera.
Un mese in cui hai mantenuto quella promessa fatta a V., per il bene del tuo conto in banca (e del tuo futuro?).
E ora c’è solo da continuare così.
D’altronde, anche Zio Paperone aveva iniziato con un semplice Nichelino, giusto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.