4 pensieri su “Manifesti di Current.tv: ATM dice sì

  1. ATM aveva già accettato da tempo i manifesti di Current. E’ ATAC che ha cambiato idea il giorno prima delle affissioni. Così almeno ho letto sul sito di Current.

  2. Mmmm… In realtà non ho approfondito il susseguirsi temporale degli eventi, però mi sembrava giusto parlarne, visto che la stessa campagna da una parte è stata censurata, dall’altra no…
    Poi, ammetto che non sapevo che la stessa campagna era stata proposta anche a Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *